mail Print page

Conciliazione Paritetica RC Auto

Conciliazione Paritetica

Come risolvere le controversie RC Auto senza ricorrere al giudice

1. In caso di controversia, ricorri alla Conciliazione Paritetica

La Conciliazione Paritetica ti consente di evitare il ricorso al giudice nel caso tu abbia una controversia per un sinistro RC Auto con risarcimento per danni a cose e/o persone fino a 15.000 euro. Una soluzione rapida ed economica, frutto di un accordo tra ANIA (Associazione Nazionale fra le Imprese Assicuratrici) e alcune Associazioni dei Consumatori. Prima di attivare la procedura di Conciliazione Paritetica è necessario richiedere il risarcimento alla società assicurativa, presentando tutta la documentazione necessaria all’accertamento del danno. Puoi accedere alla conciliazione in tre casi: 1) se non ottieni risposta nei termini previsti dalla legge, 2) se il risarcimento ti viene negato o 3) se accetti l’offerta a titolo di acconto, purché non affidi ad altri soggetti la gestione del sinistro.

2. Avvia la richiesta di Conciliazione Paritetica

Per attivare la Conciliazione Paritetica puoi rivolgerti ad una delle numerose Associazioni dei Consumatori che hanno aderito all’accordo, riportate in calce. Basta collegarsi al sito dell’associazione scelta o al sito dell'Ania, scaricare il modulo, compilarlo e invialo per posta con una copia della documentazione in tuo possesso (richiesta di risarcimento, modulo CAI ed eventuale risposta dell’impresa).

3. Ora tocca alle Associazioni

Ricevuta la domanda, l’Associazione valuterà la tua richiesta e, se la riterrà fondata, contatterà telematicamente l’impresa di assicurazione interessata. Una Commissione di conciliazione, composta da un rappresentante dell’impresa e da un rappresentante dell’Associazione dei consumatori, valuterà il tuo caso, fornendoti una risposta in tempi rapidi. In caso di esito positivo, il procedimento si conclude con la sottoscrizione di un verbale di conciliazione che ha efficacia di accordo transattivo; in caso di esito negativo, viene redatto un verbale di mancato accordo, che ti sarà tempestivamente comunicato.

4. Attendi al massimo 30 giorni

La Conciliazione Paritetica è una procedura semplice e veloce, si conclude entro 30 giorni dal ricevimento della domanda da parte della Compagnia e non ti costa nulla, a parte l’eventuale onere di iscrizione all’associazione dei consumatori a cui hai affidato la tua pratica.

Per maggiori informazioni

mail Print page