mail Print page

Danni alla tua auto

Cosa fare in caso di danni alla tua auto.

Scopri cosa fare se la tua auto si danneggia in caso di furto, incendio, atti vandalici o altri eventi accidentali.

 

Danni alla tua auto: il risarcimento punto per punto

1. Avvisaci subito

In caso di danni alla tua auto non causati da incidente stradale, avvisaci appena possibile: puoi farlo contattando la tua agenzia Allianz, chiamando il numero verde Pronto Allianz o segnalando il tuo sinistro attraverso la funzione “segnala il sinistro alla tua auto” sia dal sito web che attraverso il cellulare. In caso di furto, incendio e atti vandalici vai prima dalle autorità e fatti rilasciare una copia della denuncia o del verbale di intervento. Raccogli e conserva tutti i documenti utili: dati anagrafici, numero di polizza, copia del verbale in caso di intervento delle autorità e documentazione dell’evento (foto, ritagli di giornale in caso di eventi naturali...). L’agenzia Allianz o il numero verde Pronto Allianz raccolgono tutta la documentazione, aprono la pratica di sinistro e la mandano al Polo Auto che la analizza e valuta se serve una perizia.

› Con chi parli? Con il numero verde Pronto Allianz o con il tuo agente Allianz

2. Affidaci la riparazione

L’agenzia Allianz o il numero verde Pronto Allianz ti suggeriscono il centro di riparazione convenzionato più vicino.
Per farti riparare o sostituire i cristalli danneggiati senza pagare l’eventuale franchigia puoi andare direttamente in un centro Carglass o Doctor Glass. Per riparare i danni all’auto puoi rivolgerti al servizio Allianz Carrozzeria Amica:
una rete di 1.200 carrozzerie pronte ad assisterti in tutta Italia, basta chiamare e prendere appuntamento. In questo caso non devi anticipare nulla per la riparazione e ti dimezziamo l’eventuale franchigia.

Con chi parli? Con il numero verde Pronto Allianz o con il centro di riparazione convenzionato

3. Collabora con il perito

Se scegli di far riparare la tua auto in una Carrozzeria Amica non è necessario che incontri il nostro perito. Quest’ultimo provvederà a contattare direttamente il carrozziere. In caso contrario un perito incaricato da Allianz ti chiama e prende un appuntamento per una verifica del danno. Dopo aver valutato tecnicamente il mezzo danneggiato, il perito invia la documentazione con il suo parere ad Allianz. 

 

Con chi parli? Con la tua Carrozzeria Amica o con il perito incaricato.

4. Ora tocca a noi, definiamo il risarcimento

Il liquidatore analizza la tua pratica, con o senza l’eventuale perizia, e definisce il pagamento. Per quantificare al meglio i danni, i nostri liquidatori potrebbero sempre contattarti per richiederti informazioni aggiuntive: preventivi, scontrini, fatture ed eventuali foto. In caso di furto o incendio totali ricevi una lettera di conferma che ti spiega quali documenti e informazioni mandarci.

Con chi parli? Con il liquidatore o con il tuo agente Allianz

5. Puntuali al pagamento

Il liquidatore provvede a saldare direttamente il centro convenzionato Carglass, Doctor Glass o Carrozzeria Amica oppure a rimborsarti. Per rendere più veloce il pagamento lascia le tue coordinate bancarie: riceverai il bonifico direttamente sul conto corrente. In alternativa sarai pagato con un assegno, che ti verrà spedito a casa o in agenzia.

Con chi parli? Con il liquidatore o con il tuo agente Allianz

In caso di risarcimento diretto

Siamo noi a rimborsarti, e tutto è più veloce, semplice e comodo per te!

La procedura di risarcimento diretto, obbligatoria dall'1 febbraio 2007, prevede che in caso di incidente stradale tra due veicoli identificati e assicurati, il danneggiato, non responsabile in tutto o in parte dell'incidente, sia risarcito direttamente dalla propria compagnia di assicurazione.

Il modulo blu (Constatazione Amichevole di Incidente), è lo strumento più semplice per raccogliere i dati indispensabili per ottenere il risarcimento, se firmato congiuntamente dai conducenti dei due veicoli coinvolti nell'incidente consente di dimezzare i tempi di rimborso del danno subito dal veicolo.

Per saperne di più sulla procedura di risarcimento diretto clicca qui

mail Print page