mail Print page

Risarcimento diretto

In caso di incidente, se non hai colpa, ti rimborsiamo noi.

1. Cos'è il risarcimento diretto?
Il risarcimento diretto è la procedura di rimborso assicurativo, in vigore dall'1 febbraio 2007, che ti consente, se non sei tu il responsabile, di ottenere il risarcimento dei danni subiti in caso di incidente stradale fra due veicoli direttamente dalla propria Compagnia di assicurazione.

In caso di ragione totale o parziale, il proprietario del veicolo coinvolto in un incidente, se rientra tra i veicoli per cui è previsto un risarcimento diretto (vedi il punto 2), deve chiedere il rimborso dei danni direttamente alla propria compagnia assicurativa.



2. Quando si applica?
La procedura di risarcimento diretto si applica in caso di incidenti auto:


• che si verificano in Italia, Repubblica di San Marino e Città del Vaticano;
• che derivano dalla collisione di due soli veicoli a motore, entrambi immatricolati in Italia, identificati e regolarmente assicurati. (Non rientrano nella procedura di risarcimento diretto i ciclomotori con targa non conforme al D.P.R. n. 153 del 6 marzo 2006).
• Si applica anche in caso di responsabilità parziale



3. Quali sono i danni risarciti?


• i danni al veicolo;
• le lesioni di lieve entità subite dal conducente (fino al 9% di invalidità permanente);
• i danni alle cose trasportate appartenenti al proprietario del veicolo o al conducente.



4. Quali sono i tempi per ottenere il rimborso?
Se il modulo blu della Constatazione Amichevole è compilato almeno con le informazioni indispensabili e firmato da entrambi i conducenti, il rimborso del danno al veicolo avviene, per la propria parte di ragione, entro 30 giorni da quando ne hai fatto richiesta alla compagnia.

Se il modulo blu non è sottoscritto da entrambi i conducenti, la compagnia provvederà all’eventuale rimborso della propria quota parte entro 60 giorni dal ricevimento della richiesta di risarcimento completa.

 



5. Perchè devi firmare il modulo blu insieme al conducente dell'altro veicolo?
Compilare e firmare il modulo blu della costatazione amichevole, insieme al conducente dell'altro veicolo coinvolto, è importante perchè ti permette di essere risarcito in metà tempo, in 30 giorni anzichè 60 per danni alle cose. In più, se la dinamica è spiagata in modo chiaro, sottoscrivendolo eviti successive contestazioni.

 



FILE ALLEGATI
Codice delle Assicurazioni (D.lgs. 209/2005)
D.P.R. 18 luglio 2006 n.254
Convenzione tra Assicuratori per il Risarcimento Diretto (CARD)
Informazioni indispensabili modulo blu

 

mail Print page