Attenzione: stai utilizzando un browser obsoleto, passa a un browser più moderno come Chrome, Firefox o Microsoft Edge

Finanziari

03/08/2018

Allianz Italia: raccolta premi e risultato operativo in crescita nel primo semestre 2018

Allianz Italia ha registrato nel primo semestre 2018 un andamento positivo, caratterizzato da una raccolta premi e un risultato operativo in crescita rispetto all’analogo periodo dell’anno precedente, contribuendo così ai buoni risultati registrati dal Gruppo Allianz a livello globale.

Sotto la leadership di Giacomo Campora, da gennaio Amministratore Delegato di Allianz S.p.A., la Compagnia ha confermato la centralità del ruolo degli agenti, proseguendo nella strategia di semplificazione, efficientamento e digitalizzazione.

Complessivamente, i premi Vita e Danni sono ammontati nel primo semestre 2018 a 7,9 miliardi di euro (+1,3%) e l’utile operativo a 672,6 milioni di euro (+1,9%).

Giacomo Campora, Amministratore Delegato di Allianz S.p.A., ha commentato: “I positivi risultati realizzati nel primo semestre dell’anno confermano l’efficacia del nostro piano strategico, focalizzato sullo sviluppo del business e sulla generazione di valore, mettendo al centro la soddisfazione del cliente e la figura dell’agente professionista. La nostra strategia valorizza da un lato la cultura dell’esperto e le solide competenze tecniche di Allianz, dall’altro le fortissime capacità consulenziali dei nostri agenti e financial advisor. Siamo una realtà con un forte radicamento e una lunga storia alle spalle in Italia, dove siamo presenti dal 1838, anno di fondazione della RAS a Trieste. Allianz ha sempre creduto ed investito nel Paese, un mercato strategico sia per il business assicurativo sia per i servizi finanziari: insieme ai nostri agenti e ai nostri financial advisor, serviamo oltre 7 milioni di clienti, offrendo loro le migliori soluzioni per la protezione e per gli investimenti. Un gruppo globale come Allianz ha la solidità e la forza per gestire i rischi di famiglie e imprese, per gestire gli asset finanziari, propri e di terzi, e per gestire assieme alle reti distributive relazioni durature con i clienti, costruendo certezze per il futuro”.