Attenzione: Stai utilizzando un browser obsoleto. Per favore passa ad un browser più moderno come Chrome, Firefox o Microsoft Edge.

Compagnia

21/09/2018

Allianz S.p.A. al fianco delle istituzioni e dei danneggiati nell'incidente di Borgo Panigale (Bologna) del 6 agosto 2018. Gia' risarciti 238 danni relativi al drammatico evento

Nelle sei settimane trascorse dall’incidente di Borgo Panigale (Bologna) avvenuto il 6 agosto, Allianz S.p.A., compagnia assicuratrice della autocisterna della società Fratelli Loro S.p.A., ha prontamente attivato le procedure per rispondere alle necessità di chi è stato coinvolto nel drammatico evento, sia attraverso un numero verde per la raccolta delle richieste di risarcimento, sia costituendo in loco uno sportello dedicato alle liquidazioni, e si è impegnata a velocizzare le operazioni di rimborso ai danneggiati, liquidando i primi danni già nella settimana successiva, contribuendo, per la sua parte, alla ripresa della quotidianità delle persone e delle imprese coinvolte. Nella gestione dell’incidente, Allianz ha da subito iniziato a collaborare con il Comune di Bologna, con la Regione Emilia-Romagna e con le Forze dell’Ordine.

Ad oggi, i danneggiati che hanno già ottenuto un risarcimento sono saliti a 238 e in totale le richieste di risarcimento pervenute alla Compagnia sono 615. Tali richieste riguardano principalmente i danni alle abitazioni private, seguite da lesioni personali e dai danni ad attività commerciali.

L’Amministratore Delegato di Allianz S.p.A., Giacomo Campora, ha commentato: “In questo tragico evento, grazie alla azione eroica di alcuni servitori dello Stato e alla eccellente capacità di reazione delle strutture pubbliche, la perdita di vite umane e i danni alle persone sono stati limitati. Allianz, per la sua parte, ha gestito la situazione con senso istituzionale, professionalità e grande umanità per onorare al meglio le promesse di protezione e assistenza insite nel contratto assicurativo, così come si impegna quotidianamente con responsabilità a proteggere famiglie e imprese, consapevole dell’importanza del proprio ruolo sociale”.