Attenzione: Stai utilizzando un browser obsoleto. Per favore passa ad un browser più moderno come Chrome, Firefox o Microsoft Edge.

Compagnia

28/05/2018

Grande successo per la prima Allianz Vertical Run, la corsa verticale nel grattacielo piu' alto d'Italia

Grande successo per la prima Allianz Vertical Run, la corsa verticale alla conquista della Torre Allianz, headquarters milanese del gruppo assicurativo guidato dall’Amministratore Delegato Giacomo Campora.
Ben 437 atleti di altissimo livello, alcuni tra i migliori interpreti internazionali delle gare verticali nella specialità skyscraper, hanno affrontato 49 piani dei 50 totali del grattacielo più alto d’Italia, misurandosi con un dislivello di circa 200 metri per 1.027 gradini.
Il risultato, ufficialmente valido per il Campionato Italiano Assoluto Vertical Sprint, è stato sorprendente: Emanuele Manzi vincitore della categoria maschile, ha raggiunto la vetta in 5’ e 32’’ e la moglie Valentina Belotti ha vinto nella categoria femminile con un tempo di 6’ e 44’’, che si sono aggiudicati entrambi il titolo di campioni italiani.

Maurizio Devescovi, Direttore Generale di Allianz Italia, ha dichiarato: “Allianz Italia ha confermato il suo impegno a favore dello sport e della città di Milano, inserendo la Torre Allianz nel circuito delle competizioni della Federazione Skyrunning. Abbiamo così offerto a oltre 400 atleti, specialisti e appassionati di questa disciplina, la possibilità di scalare il grattacielo più alto d’Italia per numero di piani. Siamo molto soddisfatti del risultato di questa competizione, che ha richiamato anche dei campioni di livello internazionale e molti atleti attratti dalla particolarità della gara. Hanno partecipato anche alcuni nostri agenti, promotori finanziari e colleghi facendo onore ai colori del nostro Gruppo. A tutti, diamo appuntamento alla nuova edizione dell’Allianz Vertical Run del prossimo anno”.