Attenzione: stai utilizzando un browser obsoleto, passa a un browser più moderno come Chrome, Firefox o Microsoft Edge

03/12/2021

Allianz annuncia l’outlook strategico a tre anni e alza i target

  • Allianz prevede un’espansione della sua attuale strategia per capitalizzare il valore della sua scala globale a vantaggio di clienti e azionisti
  • I target ambiziosi sottolineano la fiducia nella capacità di generare profitti e di accelerare la crescita
  • Focus costante su Purpose, talento, semplicità e sostenibilità come leve di performance.

Forte del successo ottenuto con la sovraperformance della sua “Renewal Agenda”, Allianz oggi ha annunciato l’outlook strategico per il periodo 2022-24, che vede la dimensione di scala globale del Gruppo come elemento portante.

Per il periodo considerato, Allianz ha alzato i propri target finanziari, puntando a una crescita annua dell’utile per azione (EPS) del 5-7% e a un Return on Equity (RoE) minimo del 13%, in previsione di potenziali miglioramenti in tutti i settori di business, attraverso i centri di profitto lungo tutta la catena del valore presenti e futuri e mediante una gestione efficiente del capitale.

Nei prossimi tre anni, Allianz accelererà la crescita profittevole, verticalizzando i modelli operativi su scala globale attraverso tutte le linee di business, espandendo la sua posizione di leadership nei principali mercati e costruendo modelli basati su piattaforme scalabili.

“Allianz continua a generare risultati oltre le aspettative e a sovraperformare, dimostrando così che la sua strategia di semplificazione incentrata sul cliente sta funzionando,” ha dichiarato il CEO di Allianz SE, Oliver Bäte. “Ora puntiamo a sfruttare la nostra scala globale come vantaggio competitivo per crescere sia in termini di base clienti che di margini”.

Anche la rigorosa gestione del capitale riveste un ruolo centrale nel piano strategico di Allianz. La Compagnia continuerà a migliorare l’efficienza nella gestione del capitale a ridurre la volatilità, grazie alla capacità di concentrarsi sulla riduzione dei rischi long tail del portafoglio. Inoltre, Allianz ha migliorato la sua politica dei dividendi in modo da offrire agli azionisti una maggiore protezione nelle fasi di incertezza e più valore nei periodi di maggior crescita.