Attenzione: stai utilizzando un browser obsoleto, passa a un browser più moderno come Chrome, Firefox o Microsoft Edge

04/06/2021

World Environment Day delle Nazioni Unite: Allianz in Italia testimonia l’impegno per l’ambiente con il video-racconto dell’Oasi San Felice

  • I video si focalizzano sui cambiamenti climatici e sugli habitat dell’Oasi San Felice affiliata WWF a Marina di Grosseto, parte di una proprietà costiera che il Gruppo assicurativo-finanziario ha deciso sin dal 2006 di proteggere e sviluppare sulla base di accordi con la maggiore associazione ambientalista del Paese
  • Migliaia di studenti sono transitati dall’Oasi prima della pandemia, fruendo di visite guidate finanziate da Allianz, con un focus sulla natura del luogo e sui cambiamenti climatici
  • L’Oasi ha ospitato nel maggio 2013-2014 i primi due Bioblitz della Toscana e nel settembre 2019 un campus creativo transdisciplinare di Land Art

In occasione del World Environment Day-Giornata Mondiale dell’Ambiente delle Nazioni Unite, sabato 5 giugno 2021, Allianz SpA lancia cinque video che illustrano con immagini di grande effetto quel lembo di natura toscana che la Compagnia assicuratrice ha deciso di proteggere, sviluppare e rendere maggiormente fruibile dalla popolazione, svolgendovi anche fino al 2019 iniziative di educazione ambientale per le scuole: l’Oasi San Felice affiliata WWF a Marina di Grosseto, in Toscana.

I video – pubblicati sul sito Oasi San Felice affiliata WWF (allianz.it) - illustrano sia i cambiamenti climatici, tema da tempo al centro della strategia di sostenibilità del Gruppo assicurativo-finanziario, sia i diversi habitat che compongono l’Oasi, un’area litoranea di 50 ettari all’interno di una più estesa proprietà Allianz: la pineta del Tombolo, di impianto artificiale, le dune fossili e lo stagno scolmatore detto Fiumara di San Leopoldo, costruito sotto i Lorena per bonificare l’area.