Warning: You are using an outdated Browser, Please switch to a more modern browser such as Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Il D.lgs. 49/2019 ha recepito nel nostro ordinamento la Shareholders Rights Directive II (cd. “SRD II”) prevedendo che gli investitori istituzionali, ivi incluse le imprese di assicurazione autorizzate ad esercitare attività di assicurazione nei rami vita, provvedano ai seguenti adempimenti

  1. L'adozione e la comunicazione al pubblico di una politica di impegno che descriva le modalità con cui gli investitori istituzionali integrano l’impegno in qualità di azionisti nella loro strategia di investimento. La politica deve descrivere le modalità con cui gli investitori monitorano le società partecipate su questioni rilevanti (strategia, risultati finanziari e non finanziari, nonché rischi, struttura del capitale, impatto sociale e ambientale e governo societario), esercitano i diritti di voto, collaborano con altri azionisti.
    La norma prevede che gli investitori istituzionali, qualora decidano di non adottare tale politica di impegno, forniscano una comunicazione al pubblico chiara e motivata delle ragioni della scelta.
  2. La comunicazione al pubblico del modo in cui gli elementi principali della strategia di investimento azionario sono coerenti con il profilo e la durata delle passività, in particolare delle passività a lungo termine, e in che modo contribuiscono al rendimento a medio e lungo termine degli attivi.
    Laddove gli investitori istituzionali investano per il tramite di gestori di attivi la comunicazione deve comprendere una serie di informazioni relative all’accordo di gestione, al fine di evidenziare le modalità con cui l’accordo incentiva il gestore ad allineare la strategia e le decisioni di investimento al profilo e alla durata delle passività e a prendere decisioni di investimento basate sulle valutazioni relative ai risultati finanziari e non finanziari a lungo e medio termine delle società partecipate e le modalità con cui l’investitore controlla i costi di rotazione del portafoglio sostenuti dal gestore di attivi, nonché le modalità con cui definisce e controlla un valore prefissato di rotazione del portafoglio e il relativo intervallo di variazione.

Il documento allegato viene pertanto messo a disposizione del pubblico e rappresenta l’informativa in tema di politica di impegno e strategia di investimento azionario richiesta dalla normativa.